Centri Territoriali per l'Integrazione

Il C.T.I. è costituito da una rete di scuole, enti locali e associazioni intesi quali supporti di informazione, scambio, formazione e documentazione funzionali all'integrazione degli alunni disabili. Il primo obiettivo è quello di raggiungere una maggior efficienza dei servizi.

Rivolgersi ad un CTI significa pertanto entrare a far parte di un'esperienza di rete tra scuole e con il territorio secondo i principi ispiratori della autonomia scolastica. Il CTI opera infatti secondo le seguenti finalità:

  1. favorire la cooperazione di rete per l'accoglienza e la valorizzazione  dei soggetti diversamente abili in un’ottica inclusiva
  2. ottimizzare e condividere le risorse esistenti nelle scuole
  3. attivare nuovi modelli organizzativi che coinvolgano tutti gli studenti
  4. favorire lo scambio di esperienze, di materiali, di sussidi...
  5. condividere potenzialità professionali 
  6. promuovere formazione, documentazione, consulenza
  7. sostenere la diffusione della cultura di rete
  8. accrescere la qualità dei servizi offerti
  9. attivare collaborazioni con enti, istituzioni e associazioni presenti nel territorio

I tre C.T.I. della provincia – Belluno, Feltre e Santo Stefano di Cadore - stanno studiando forme di coordinamento per ottimizzare competenze e risorse al fine di offrire un servizio rispondente alle esigenze delle scuole e delle famiglie sul territorio.

DIDATTICA INCLUSIVA

CLICCA  SULL'IMMAGINE

PER ANDARE

ALLA SEZIONE DIDATTICA INCLUSIVA

CENTRI TERRITORIALI PER L'INTEGRAZIONE
CENTRI TERRITORIALI PER L'INTEGRAZIONE
Belluno
Belluno
Feltre
Feltre
S.Stefano di Cadore
S.Stefano di Cadore
CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO
CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO

21/10/2013

E' disponibile il modello definitivo per la stesura del Piano didattico Personalizzato per gli alunni DSA frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Belluno.

 

Pagina DSA, sezione PdP