SPORTELLO DI CONSULENZA 2014/2015

Lo sportello di consulenza si rivolge ai genitori ed agli insegnanti che intendono sostenere, attraverso l'utilizzo di ausili, programmi informatici e software dedicati, i figli e gli alunni che necessitano di supporti diversificati, strumenti specifici e soluzioni alternative per  superare particolari difficoltà nei loro percorsi di apprendimento.

Ci si può rivolgere allo sportello per individuare il programma didattico o lo strumento informatico più idonei e più coerenti possibile al percorso di apprendimento del proprio figlio o del proprio alunno.

Gli operatori, valutata la situazione, potranno anche avvalersi della collaborazione del CTS di Treviso per le disabilità sensoriali, dell'Ausiloteca di Ponte nelle Alpi o del Centro del Libro Parlato di Feltre.

 

L' esito finale del percorso di consulenza è l' individuazione di strumenti tecnologici, software o hardware e l'addestramento al loro utilizzo.

 

Tali strumenti possono essere dati in uso tramite

  • copia di programmi di libero utilizzo
  • prestito in comodato d'uso
  • consulenza per acquisti.

Interagire con lo sportello di consulenza

Richiesta

Per richiedere un appuntamento ci si può rivolgere ai seguenti recapiti telefonici:

  • BELLUNESE / AGORDINO /ALPAGO_lunedì dalle 9:00 alle 11:00, Flavio Pandante c/o la sede CTS, scuola Gabelli 0437.940190.
  • FELTRINO_martedì dalle 15:30 alle 17:00, Emanuela Fontanive c/o I.I.S. Della Lucia 0439:840202
  • CADORE_venerdì dalle 10:00 alle 10:50, Rita Frescura c/o I.O. Valboite 0436.3276

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Operatori degli sportelli

  • De Toffol Manuela, ins. Scuola primaria I.C. Sedico Sospirolo.
  • Frescura Rita, ins. I.O. Valboite.
  • Pagnussat Daniele, ins. Istituto Catullo
  • Pandante Flavio, ins. Scuola Secondaria di primo grado di Lentiai, Scuola Secondaria di primo grado di Limana

Primo incontro

Il primo incontro ha la funzione di conoscere il problema e raccogliere le informazioni necessarie per individuare il tipo di bisogno.

Esso sarà collocato in una delle fasce orarie indicate e avverrà alla sede del CTS presso la Nuova scuola Gabelli che si trova nel Parco "Città di Bologna" od in un' altra sede previo accordo con gli operatori del CTS.

Incontri successivi

Saranno definiti ulteriori incontri con lo scopo di:

  • individuare un software od un ausilio adatto
  • provare il software o l'ausilio individuato
  • conoscerne il funzionamento
  • procedere ad un addestramento per l'utilizzo degli strumenti
  • rispondere a dubbi e domande
  • decidere la modalità per usare il software (copia, prestito in comodato d' uso, acquisto).

 

DIDATTICA INCLUSIVA

CLICCA  SULL'IMMAGINE

PER ANDARE

ALLA SEZIONE DIDATTICA INCLUSIVA

CENTRI TERRITORIALI PER L'INTEGRAZIONE
CENTRI TERRITORIALI PER L'INTEGRAZIONE
Belluno
Belluno
Feltre
Feltre
S.Stefano di Cadore
S.Stefano di Cadore
CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO
CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO

21/10/2013

E' disponibile il modello definitivo per la stesura del Piano didattico Personalizzato per gli alunni DSA frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Belluno.

 

Pagina DSA, sezione PdP