SPORTELLO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Gli sportelli rivolti a famiglie, studenti ed operatori si collocano in una prospettiva di continuità rispetto al progetto di rete provinciale realizzato negli anni scorsi, dotato di specifico accordo di rete e finalizzato a diffondere modalità organizzative uniformi su tutto il territorio per l’avvicinamento al mondo del lavoro, la costruzione di competenze professionali e l’orientamento professionale degli allievi con disabilità frequentanti le scuole secondarie di secondo grado della provincia. Tale progetto prevede un dialogo tra i servizi, la scuola e le famiglie. Gli sportelli si propongono di rappresentare un punto di riferimento per il territorio con scopo informativo (circa le modalità organizzative, gli obiettivi, le competenze dei diversi soggetti) e di supporto all’organizzazione dei percorsi. Gli sportelli consentono quindi di continuare il lavoro finora realizzato portandolo a conoscenza di tutti (famiglie, insegnanti nuovi, … ) e rendendolo fruibile (attraverso un supporto all’utilizzo degli strumenti).

 

DESTINATARI DEL PROGETTO

Istituti superiori, insegnanti di sostegno, docenti curricolari e genitori.

DURATA DEL PROGETTO

01/09/2014 - 31/12/2014

ANALISI DELLE CRITICITÀ

Lo sportello di alternanza scuola-lavoro vuole essere una risposta alle seguenti criticità:

  • esigue esperienze di alternanza scuola-lavoro attuate nelle scuole superiori,
  • scarsa conoscenza, da parte di docenti e famiglie, delle opportunità di inserimento sociale e lavorativo, al termine del percorso scolastico, presenti nel territorio,
  • frequente scollegamento fra programmazione didattica e progetti di vita,
  • mancanza di trasmissione, tra scuole superiori e SIL, delle informazioni relative alle reali capacità e competenze degli alunni.
  • DESCRIZIONE

    Le esperienze di  Alternanza Scuola-Lavoro proiettano lo studente, aiutandolo a crescere, verso una delle dimensioni della vita adulta, quella del mondo del lavoro e aiutano la famiglia a misurarsi con il mondo esterno e offrono, inoltre, le seguenti opportunità:

    • osservazione dell’alunno in ambiente diverso da quello scolastico
    • confronto con operatori esterni sulle attitudini e problematiche dell’alunno
    • individuazione di elementi significativi per la stesura della documentazione relativa all’alunno

    Lo sportello si propone di offrire consulenza su protocolli di alternanza scuola-lavoro, fornire informazioni relative alle realtà lavorative protette presenti nel territorio e predisporre una modulistica condivisa dalle scuole della rete e dal SIL

    OBIETTIVI

    • Diffondere nelle scuole del territorio le esperienze di alternanza scuola lavoro
    • Aumentare le conoscenze, da parte di docenti e famiglie, delle opportunità di inserimento sociale e lavorativo, al termine del percorso scolastico, presenti nel territorio
    • Migliorare il raccordo fra programmazione didattica e progetti di vita
    • Migliorare la trasmissione, tra scuole superiori e SIL, delle informazioni relative alle reali capacità e competenze degli alunni attraverso una modulistica condivisa

    MODALITÀ OPERATIVE

    • Consulenza stanziale su prenotazione presso l’I.I.S. Agrario "Antonio della Lucia" - Feltre
    • Consulenza itinerante su richiesta delle scuole aderenti.
    • ATTIVITÀ PREVISTE

      • Consulenza stanziale
      • Consulenza itinerante
      • Realizzazione di comunicazione informativa sullo sportello da diffondere nelle scuole del territorio.
      • Avvio di progetti di alternanza scuola-lavoro.
      • Predisposizione di una modulistica condivisa per l’alternanza scuola-lavoro.
      • Verifica e valutazione dell’efficienza ed efficacia dell’intervento di consulenza, constatando se vi sia stato un prosieguo nella soluzione delle difficoltà.
      • DOCUMENTAZIONE FINALE

        Vi sarà una relazione finale,  sull’esperienza vissuta dallo sportello.

Contatti

Referente  del Progetto:  Prof.ssa Laura Sponga

ORARIO SPORTELLO su prenotazione

martedì dalle 10 alle 11

venerdì dalle 10 alle 11

mercoledì dalle 14 alle 17

 

Per appuntamento telefonare a numeri

I.I.S. Agrario "Antonio della Lucia" tel. 0439 840202

Prof.ssa Laura Sponga  3397430495

prof.ssa L. Sponga mail: laura.sponga@agrariofeltre.it

 


Referente  del Progetto:  Prof.ssa Sara Cramarossa

Per appuntamento telefonare ai numeri

0437.943066 - 3385255217

martedì dalle 11 alle 12

giovedì dalle 10 alle 11

Lo sportello può essere attivato presso IIS T.Catullo BL o nella sede scolastica del richiedente.

 


 

DIDATTICA INCLUSIVA

CLICCA  SULL'IMMAGINE

PER ANDARE

ALLA SEZIONE DIDATTICA INCLUSIVA

CENTRI TERRITORIALI PER L'INTEGRAZIONE
CENTRI TERRITORIALI PER L'INTEGRAZIONE
Belluno
Belluno
Feltre
Feltre
S.Stefano di Cadore
S.Stefano di Cadore
CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO
CENTRO TERRITORIALE DI SUPPORTO

21/10/2013

E' disponibile il modello definitivo per la stesura del Piano didattico Personalizzato per gli alunni DSA frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Belluno.

 

Pagina DSA, sezione PdP